In anteprima per voi la 6D Mark II, la nuova Full Frame di casa Canon.

In anteprima per voi la 6D Mark II, la nuova Full Frame di casa Canon.

Grandi notizie sono in arrivo perché abbiamo provato in anteprima per voi la nuova Full Frame di casa Canon, vera porta di accesso al mondo professionale.

 

L'emozione della prima volta non si scorda mai ed è stato subito amore per una richiesta ampiamente soddisfatta di avere un monitor orientabile perfetto sia per le necessità fotografiche ma anche e soprattutto per tutti quelli che hanno da subito pensato alla 6d come corpo per le riprese video.

Il monitor LCD non è solamente orientabile, è anche Touch Screen e integra al suo interno il sistema Dual Pixel che permette in modalità Live View una messa a fuoco precisa e costante dei soggetti, veramente efficace e in linea con le sorelle maggiori. Questo corpo è ancora più incredibile se si pensa che racchiude al suo interno il nuovissimo processore Digic 7 ancora più evoluto del precedente che permette soprattutto sui neri un recupero senza precedenti.

 

Prendendola in mano si ha la conferma della sua impressionante leggerezza ed ergonomia, perfetta per ogni necessità di ripresa sia fotografica che video. Questo, abbinato allo stabilizzatore di immagini su 5 assi, ci ha permesso di realizzare delle riprese a mano libera che non avremmo pensato di ottenere prima. E' come se cambiasse la filosofia stessa di ripresa, perché grazie allo schermo rotante, al Dual PIxel e alla maggiore stabilità, appena prendi in mano la macchina hai da subito la sensazione di essere pronto a qualunque situazione di ripresa, prima ancora di posizionare cavalletti o monopiedi che siano.

 

 

Non vi interessa il video e siete orientati solo alla parte fotografica? Di cosa ci lamentavamo tutti della precedente 6d? L'autofocus?! Bene, 45 punti di messa a fuoco a croce e una velocità di scatto di 6,5 fotogrammi al secondo dovrebbero soddisfare la maggior parte di tutte le necessità di ripresa confermando l'obiettivo di questa macchina di essere la Reflex Full Frame più venduta del mercato. Un' altra caratteristica che al primo contatto risalta subito agli occhi è il maggiore valore ISO nominale, arrivato in questo caso a 40000. Le condizioni di ripresa reali le vedremo non appena usciranno i modelli definitivi, ma già da subito si preannuncia un valore ISO reale di lavoro superiore al precedente, che permetterà di lavorare con ottiche stabilizzate e con diaframma massimo f 4.0 anche in condizioni di scarsissima illuminazione.

 

 

Cosa rimane di più? Scriverci per sapere come fare a provarla e pre-ordinarla. Sarà a disposizione nel nostro negozio a partire da fine Luglio, vi aspettiamo!

Scriveteci a info@cameraservice.it

Share this post